Tratto dal sito:http://www.marikikka.com/blog/2008/04/02/air-action-vigorsol-levoluzione-dellaerofagia/ L’evoluzione della aerofagia. ahuahuahuahua XD

 

E così siamo arrivati al secondo episodio della serie. Già, qua mi sa che dobbiamo aspettarci la trilogia. Mi riferisco ovviamente allo spot Vigorsol.

Partiamo dall’inizio, con il prologo.
In principio era il tipo che entrava nel bar, impacciato, a bersi qualcosa. Guardandosi attorno si accorge che nel locale ci sono solo uomini e, imbarazzato, estrae dalla tasca una confezione di Air Action Virgorsol. Dopo un paio di mandibolate, gli si dilata talmente tanto il polmone che, a forza di inspirare, si gonfia come un canotto, gli si staccano tutti i bottoni della camicia e si trasforma in un super-figo, attirando l’attenzione dei ragazzi nel bar, palesemente gay-friendly.

Poi venne la volta delle grate: il pakistano nascosto dietro il muro, a fare da condizionatore-umano, e i ragazzotti inglesi sotto i tombini, a soffiare per vedere sotto le gonne delle donne.

Ma la genialata doveva ancora arrivare: l’introduzione dell’ambiente faunistico nello spot! La leggenda della foresta, infatti, narra che un bel giorno, mentre tutti si prodigavano a farsi i cazzacci loro, un pirla qualsiasi gettò un mozzicone di sigaretta nel sottobosco brullo. In un attimo venne su un fuoco con le lingue che toccavano il cielo. Panico. Tutti a prendere secchi e secchielli, nessuno pensa di chiamare i pompieri. Ormai la foresta delle Coglionifere era spacciata. Ma ecco arrivare il salvatore inatteso…

Lui, lo scoiattolo con evidenti problemi di meteorismo, ha talmente indispettito alcune fasce di pubblico da dover far ripiegare la Vigorsol nella realizzazione di una seconda versione dello spot, in cui il peloso mammifero salva la situazione con il classico soffio refrigerante.

Ma poteva l’eroe della foresta limitarsi al piccolo microcosmo frondoso? Certo che no. Allora eccolo riproposto in questi giorni, carico di buoni propositi e tronfio del successo, su una piroga alla volta del polo nord. Nel nuovo spot, infatti, porta la buona novella (ovvero un pacchetto di cicche) a tre paffuti pinguini, cedendo loro il testimone. Masticando Air Action Vigorsol, i tre uccellacci tirano giù un trombone dal culo talmente potente che fan su un ghiacciao perenne che neanche in Tibet! Un iceberg dalle dimensioni apocalittiche. In compenso però hanno risolto il problema del disgelo del pianeta.

Cosa succederà nel terzo episodio?

MariKikka Official Live Blog 2008 ©
MariKikka v.4.0 Spring Edition 2008 WordPress Theme
Designed by Mari, Kikka & Mimi

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Senza categoria. Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...